“Facile, veloce e sicura”. Nella maggior parte dei casi sono questi i tre aggettivi citati nella risposta di chi spiega quali sono i vantaggi della cessione del quinto. Non sempre però si ha piena consapevolezza delle ragioni per cui ricorrere a una cessione del quinto conviene rispetto ad altri tipi di scelta. Nella breve guida che segue proviamo ad analizzare in modo dettagliato i pro e i contro della cessione del quinto.

Cessione del quinto, vantaggi

Il principale vantaggio offerto dalla cessione del quinto sta nel fatto che si tratta di un’operazione di credito garantita, sostanzialmente esente da rischi, visto che la somma ottenuta in prestito viene restituita attraverso trattenute dirette sulla busta paga o la pensione del soggetto richiedente. Questo offre all’ente erogante, banca o intermediario finanziario, la possibilità di concedere prestiti ad un certo target di clientela anche in caso di certi profili creditizi. La cessione del quinto permette inoltre di ottenere dei finanziamenti a tassi agevolati in convenzione su certi target di clientela, esempio pensionati, enti ministeriali e pubblici. Il secondo vantaggio della cessione del quinto è collegato alle tempistiche ristrette di erogazione: una volta verificato il possesso dei requisiti richiesti per ottenere il finanziamento, la banca o l’intermediario finanziario provvederà a concedere la somma in tempi decisamente rapidi. Tale vantaggio è estremamente considerevole in caso di cessione del quinto della pensione.  Il terzo vantaggio della cessione del quinto è dato dalla facilità con cui si gestisce il finanziamento: dopo aver firmato il contratto solo il datore di lavoro o l’ente pensionistico provvederà al pagamento, senza che il lavoratore o il pensionato debbano preoccuparsi delle scadenze delle rate. Tra tutti i vantaggi della cessione del quinto dello stipendio o della pensione vi sono infine da considerare la durata, che può arrivare fino a 120 mesi, e l’assenza di garanzie particolari per ottenere il prestito, grazie alla copertura assicurativa incluse nella rata.